Cronaca

Processo Rignano: il tar si pronuncia domani sul rientro del giudice

Il processo per i presunti abusi alla scuola materna 'Olga Rovere' di Rignano Flaminio e che rischia di dovere ripartire da zero. Si attende la decisione del tribunale

Si conoscerà domani la decisione del Tar del Lazio sulla richiesta di sospensione del provvedimento con il quale il Csm ha revocato la partecipazione, come esaminatore, del giudice Marzia Minutillo Turtur al concorso in magistratura.

Si tratta del magistrato che è componente, tra l'altro, del collegio che si sta occupando a Tivoli del processo per i presunti abusi alla scuola materna 'Olga Rovere' di Rignano Flaminio e che rischia di dovere ripartire da zero qualora non fosse accolto il suo ricorso. Il processo vede imputate cinque persone a vario titolo e a seconda delle posizioni, sono accusati per i presunti abusi ai danni di 21 bambini. L'accusa si basa sul racconto di alcuni bambini ai genitori: tra il 2005 e il 2006 i piccoli sarebbero stati narcotizzati e avrebbero subito violenza sessuale in una villa poco distante dalla scuola, il tutto alla presenza di un uomo che avrebbe filmato.

Oggi, al Tar il ricorso è stato discusso in camera di consiglio e i giudici della I sezione del tribunale amministrativo si sono riservati di rendere pubblica domani la loro decisione. I giudici dovranno decidere se sospendere o meno la delibera con la quale il mese scorso il Csm e l'allora ministro della Giustizia Angelino Alfano, revocarono la nomina del magistrato Minutillo Turtur a componente la commissione esaminatrice del concorso (al suo posto è stato chiamato il giudice di Grosseto, Pietro Molino) per consentirle di continuare a far parte del collegio del processo al tribunale tiburtino e di portare a termine una serie di dibattimenti come giudice monocratico della stessa struttura giudiziaria. Secondo quanto si è appreso, in udienza, la ricorrente, per tramite del suo legale Mario Sanino, ha confermato (cosa che avrebbe già fatto anche al Csm) la sua disponibilità a ricoprire entrambi gli incarichi: quello di magistrato esaminatore del concorso e quello di componente il collegio del tribunale di Tivoli.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Rignano: il tar si pronuncia domani sul rientro del giudice

RomaToday è in caricamento