Rifiuti non raccolti e differenziata in tilt: da Bufalotta a Magliana è emergenza

Negli ultimi giorni sono numerose le segnalazioni giunte da diverse zone della Capitale. I rifiuti non raccolti diventano vere e proprie discariche a cielo aperto

L'ultima segnalazione in ordine di tempo arriva da via Giulio Antamoro a Bufalotta. Ma nelle scorse settimane le denunce arrivano dalle parti più disparate della Capitale. Da Magliana a Monte Mario passando per Talenti, Trigoria, Mostacciano, Garbatella, Pisana è emergenza rifiuti per le strade. La scena che si ripete è più o meno sempre la stessa. Cassonetti ormai stracolmi si circondano di sacchetti di rifiuti che, giorno dopo giorno, assumono le fattezze di piccole discariche a cielo aperto. E non vengono risparmiati nemmeno i quartieri dove da tempo sono iniziati progetti di raccolta differenziata che però stenta a decollare.

Partiamo proprio dall'ultima segnalazione, via Giulio Antamoro. Qui i cassonetti pieni sono circondati da sacchetti di plastica colorati, cartoni, scarpe sparse. La situazione non è una novità per la zona in questione. Già a metà del mese scorso gli abitanti avevano denunciato i cumuli di immondizia puzzolente dove non è mancato l'avvistamento di qualche topo unito al disagio di avere cassonetti arrugginiti e rotti.

Lo scenario non cambia se ci si sposta in altre zone del III municipio. Da Bufalotta a Talenti passando per Cinquina e Conca D'Oro le segnalazioni dei residenti si moltiplicano. Per esempio a Talenti, in via Isidoro del Lungo dove, come denunciano i residenti, da giorni sono spariti due cassonetti, uno per l'indifferenziato e uno per la plastica. Il risultato? Rifiuti per strada come in una discarica a cielo aperto. La situazione è allarmante tanto che dal municipio comunicano che a breve incontreranno i responsabili dell'Ama per valutare la possibilità di ottenere una raccolta più puntuale.

Cambia zona della città, ma l'antifona è sempre la stessa. Passiamo a Garbatella dove dal prossimo anno dovrebbe partire il sistema di raccolta differenziata porta a porta. Qui è lo stesso presidente di municipio Andrea Catarci a confermare che “non passa giorno senza che vengano segnalati al municipio disservizi irritanti in tema di rifiuti”. E non è solo lo storico quartiere romano ad avere problemi nell'VIII municipio. Altre denunce arrivano da Ostiense, a San Paolo, a Tormarancia, a Roma 70.

Anche gli ultimi giorni di novembre non sono mancate segnalazioni. A Montemario, nel XIV municipio, il comitato di quartiere lamenta difficoltà di raccolta con il passaggio dei mezzi Ama che in alcune strade fatica a svolgersi periodicamente, a volte anche a causa della sosta selvaggia delle macchine in strada. Qui il comitato parla di una scena che “si presenta a ridosso di 4 istituti privati (3 elementari e 1 nido) dove passano molti bambini che vanno a scuola. Stessa scena anche a Mostacciano.

Nemmeno l'A.S Roma viene risparmiata dalla 'monnezza'. Cumuli di rifiuti in strada anche a Piazzale Dino Viola a Trigoria dove da poche settimane è partito il sistema di raccolta porta a porta. E di raccolta differenziata che stenta a decollare si può parlare anche a Magliana dove già negli scorsi mesi era stata denunciata una situazione insostenibile. Anche qui attorno ai cassonetti per i vari materiali regna il caos.

Di fronte a questa situazone l'Ama ha dichiarato che "in riferimento alle segnalazioni di alcuni cassonetti per i rifiuti non svuotati in alcuni quartieri di Roma tra cui Magliana, Bufalotta e Talenti, informiamo che si è trattato di episodi temporanei e in via di soluzione" comunica. "Entro 48 ore, garantiamo, infatti, che queste situazioni saranno riportate alla normalità. Nel frattempo, uomini e mezzi di zona intervengono per rimuovere gli eventuali rifiuti abbandonati in terra accanto alle batterie di cassonetti. I casi in questione sono dovuti essenzialmente all’impossibilità di svuotare alcune postazioni da parte dei nostri mezzi meccanizzati a causa di problemi tecnici o della presenza di autovetture in doppia file che non permettono il regolare svolgimento dei giri di raccolta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento