Sangue a Primavalle, tenta di uccidere la moglie e l'accoltella alla gola

L'uomo ha tentato una vana fuga a piedi per le strade del quartiere ma è stato raggiunto poco dopo dalla Polizia

Ha tentato di uccidere la moglie accoltellandola alla gola e ha poi tentato di scappare. Fuga però inutile per un uomo di 80 anni che questa mattina, alle 11.30 circa, al culmine di una lite in un appartamento di Primavalle, ha aggredito la moglie 70enne.

Il profondo fendente che ha raggiunto la donna sotto il mento è stato sferrato con una lama da cucina. L'uomo, dopo la brutale aggressione, ha preso l'auto e tentato una vana fugo per il quartiere ma è stato raggiunto poco dopo dagli agenti del commissariato Primavalle, forse allertata da alcuni vicini di casa, che lo ha arrestato per il reato di tentato omicidio. La moglie, subito soccorsa e portata all'ospedale Gemelli, è stata giudicata guaribile con 50 giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento