Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Meteo: ultimi giorni per Scipione, ma in arrivo c’è Caronte

Da stanotte previsto l'arrivo di aria fresca nord-atlantica che provocherà un abbassamento delle temperature in tutto il nord. I romani però dovranno aspettare fino al 29 giugno per avere un po' di fresco. E la tregua durerà poco

Ultimi ore in compagnia di Scipione, l’anticiclone tropicale responsabile del caldo torrido degli ultimi giorni. Già da stanotte nelle regioni settentrionali l’aria fresca proveniente dal nord atlantico provocherà un sensibile abbassamento delle temperature e temporali in Friuli, Veneto e Lombardia.

Anche a Roma e nelle regione centrali la colonnina di mercurio segnerà una leggera diminuzione: le temperature rimarranno comunque sopra i trenta gradi ma saranno più sopportabili grazie al minore tasso di umidità. Un po’ di fresco arriverà a partire dal 29 giugno, ma la tregua durerà poco.


I meteorologi annunciano infatti l’arrivo di una seconda fiammata di caldo africano dall'entroterra Libico: si chiamerà Caronte, come il traghettatore infernale dagli Occhi di Brace. Sarà Caronte, appunto, a portarci nel cuore dell'estate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo: ultimi giorni per Scipione, ma in arrivo c’è Caronte

RomaToday è in caricamento