Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca San Lorenzo / Via dei Tizii

San Lorenzo, preso il ladro che ha accoltellato una donna durante una rapina. Era nascosto in una tenda

La vittima, 24 anni, è stata soccorsa dai passanti. Gli agenti della polizia di Stato hanno bloccato il ladro in viale Pretoriano

Dopo una indagine durata cinque giorni è stato trovato il rapinatore violento che ha aggredito e accoltellato una donna di 24 anni, nata in Bielorussia, con un taglierino lo scorso 22 giugno a San Lorenzo. L'uomo, un cittadino algerino di 36 anni, è stato fermato all'altezza di viale Pretoriano, vicino alla stazione Termini, dai agenti del distretto di San Lorenzo che, coordinati dalla procura di Roma, erano sulle sue tracce. 

L'aggressione

L'aggressione era avvenuta in via dei Tizii a San Lorenzo, nella notte tra venerdì 21 e sabato 22 giugno, intorno all’una di notte. Il ladro si era avvicinato alla ragazza per rubarle lo smartphone, minacciandola con un taglierino. La 24enne ha reagito e lui l'ha colpita alla mano con la lama, gettando la vittima sull'asfalto. Le urla della donna e, soprattutto, l'arrivo dei passanti hanno messo in fuga l'aggressore. 

Sul posto, oltre 118, si sono precipitati i poliziotti di San Lorenzo che hanno iniziato le indagini. Grazie alle descrizioni della ragazza e ad alcune immagini, gli agenti hanno raggiunto la zona di Castro Pretorio e nella serata di ieri hanno trovato il sospettato in viale Pretoriano, in una tenda, dove si nascondeva. Il 36enne aveva ancora gli stessi abiti usati per la tentata rapina. La sua posizione è al vaglio della magistratura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo, preso il ladro che ha accoltellato una donna durante una rapina. Era nascosto in una tenda
RomaToday è in caricamento