Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Colli Aniene / Via degli Alberini

Anziana investita e uccisa a Tiburtino III: preso il pirata della strada

Le accurate indagini eseguite dagli agenti del Gruppo Tiburtino della Polizia Locale di Roma Capitale hanno permesso di rintracciare un 47enne

Dopo giorni di indagini è stato fermato il pirata della strada responsabile dell'investimento di Elisabetta Lo Iacono, la 74enne morta in via Alberini. Inizialmente la polizia locale, in attesa dei rilievi, non aveva escluso la possibilità di un malore della donna prima dell'investimento.

Il corpo infatti era stato trovato da un cliente di un vicino supermercato. Dai rilievi scientifici, però, si era capito che c'era stato investimento tanto che, immediatamente, era partita la caccia al responsabile.

Le accurate indagini eseguite dagli agenti del Gruppo Tiburtino della Polizia Locale di Roma Capitale hanno permesso così di rintracciare la persona che si sarebbe resa responsabile dell'investimento mortale.

L'attività investigative, avviate subito dopo l'accaduto, hanno portato in breve tempo al rintraccio ed alla identificazione di un uomo di 47 anni, di nazionalità italiana. Solo grazie ad un'attenta ricostruzione della dinamica dei fatti effettuata dagli operanti e ad una complessa analisi dei pochi elementi a disposizione è stato possibile risalire alla sua identità.

L'uomo, che al momento dell'identificazione avrebbe ammesso le proprie responsabilità agli inquirenti, è ora in attesa di essere ascoltato dall'Autorità Giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anziana investita e uccisa a Tiburtino III: preso il pirata della strada

RomaToday è in caricamento