Cronaca

Porto-Roma: partita ad alto rischio, la polizia rafforza misure di sicurezza

Cardoso da Silva, comandante della terza divisione di Oporto: "Ci auspichiamo un clima di fair play e di festa per entrambe le tifoserie"

La partita di Champions League tra Porto e Roma è ad "alto rischio". A dirlo è Cardoso da Silva, comandante della terza divisione di Oporto che in un conferenza stampa, ha parlato ieri delle misure di sicurezza di come la polizia lusitana gestirà la situazione nelle strade e nei dintorni dello sadio Do Dragão

"Saranno schierati vari mezzi, tra cui squadre di intervento rapido, squadre di forza staccata e squadre di avvistamento, con l'obiettivo di monitorare i circa 2.500 tifosi italiani. Speriamo che ci sia un clima di fair play e di festa per entrambe le tifoserie". 

Il monitoraggio è già iniziato ieri all'aeroporto Sá Carneiro. "Saremo vigili dopo l'arrivo dei tifosi romanisti. Massima attenzione anche nei quartieri de La Ribeira e l'Avenida dos Aliados", ha detto Cardoso da Silva prima di lasciare un appello alla popolazione di Porto.

"Bisogna essere ospitali. Il modo migliore per raggiungere lo stadio sarà quello di utilizzare i mezzi pubblici", ha sottolineato ricordando il divieto di "dispositivi pirotecnici" che potrebbero mettere in pericolo i tifosi.

porto roma-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto-Roma: partita ad alto rischio, la polizia rafforza misure di sicurezza

RomaToday è in caricamento