rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Pigneto / Via Casilina Vecchia, 42

Porta Maggiore, blitz dei vigili al mercatino abusivo: in 300 in fuga

Via Casilina vecchia chiusa da entrambi i lati. Venditori in fuga e merce abbandonata in strada. In vendita per lo più rifiuti: sul posto Ama che ha smaltito 400 chili di materiale non igienicamente trattato

E' uno dei più fotografati e segnalati. Parliamo del mercatino abusivo di Porta Maggiore, per la precisione quello di via Casilina vecchia. Qui venditori improvvisati, per lo più rom, stendono lenzuola e posizionano merce proveniente dal rovistaggio. Pochi minuti e arrivano i compratori. Il degrado è all'ordine del giorno e i vigili provano a porre un freno. I controlli avvengono nella zona nei giorni feriali e i miglioramenti sono evidenti. Il sabato e la domenica invece il degrado la fa da padrone. 

Anche per questo oggi è scattato un blitz a sorpresa dei vigili del VII gruppo Appio. L'arrivo inaspettato degli agenti di sabato, per giunta da due diverse direzioni, ha colto di sorpresa i venditori. Circa 300 persone, alla vista delle 5 pattuglie di vigili, si sono allontanati precipitosamente, lasciando a terra circa 400 chili di materiali e rifiuti. Dopo la raccolta del materiale non igienicamente trattato da parte delle squadre AMA, i marciapiedi verranno sottoposti a trattamenti di sanificazione.

"Il fenomeno della formazione di mercatini di paccottiglia", spiega la Polizia Locale, "è contrastato in modo continuo dalle operazioni dei vigili: Piazzale della Radio, Via Vasca Navale, Porta Portese Nord, Porta S. Paolo, Via Carlo Felice, Via Sannio e Via Casilina sono solo alcuni dei luoghi dove le pattuglie di tutti i gruppi hanno contrastato o contrastano il commercio abusivo, all'occorrenza con presidi fissi anche notturni, per evitare il formarsi dei mercatini sul nascere".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porta Maggiore, blitz dei vigili al mercatino abusivo: in 300 in fuga

RomaToday è in caricamento