Cronaca Trastevere

Ponte Sisto, cade nel Tevere: salvato un uomo. Al vaglio le telecamere di sorveglianza

L'uomo, un 30enne, è stato portato sulla banchina e trasportato in codice rosso all'ospedale San Camillo. Le indagini sono in mano ai carabinieri di Trastevere

Un estremo gesto, una caduta accidentale oppure una discussione troppo accesa che gli ha fatto perdere l'equilibrio facendolo cadere da Ponte Sisto, per poi finire nel Tevere. I carabinieri della stazione di Trastevere indagano su quanto successo alle tre del mattino di venerdì 30 luglio, in una delle aree maggiormente frequentate della movida Roma. 

Una zona di passaggio sì, ma anche uno scorcio che qualcuno usa per finire la serata. Di certo ci sono le segnalazioni giunte al Numero Unico per le Emergenze che raccontavano di un uomo caduto nel Tevere. Sul posto sono così accorsi i vigili del fuoco con la squadre di Ostiense e il gruppo fluviale, che hanno recuperato la persona caduta nel fiume - un 30enne marocchino - per poi affidarlo al personale del 118 che ha provveduto al trasporto all'ospedale San Camillo in codice rosso. 

Sul posto anche i carabinieri di Trastevere che hanno raccolto qualche testimonianza e, in attesa di poter parlare con il 30enne ancora in ospedale, hanno acquisito le immagini delle telecamere di sorveglianza che puntano su Ponte Sisto e nelle zone limitrofe. Una volta visionate potrebbe essere più semplice capire cosa sia successo alle tre di questa mattina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Sisto, cade nel Tevere: salvato un uomo. Al vaglio le telecamere di sorveglianza

RomaToday è in caricamento