rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Garbatella / Via del Porto Fluviale

Ponte di Ferro, la Procura indaga per incendio colposo: rogo sarebbe partito da accampamento abusivo

L'indagine è per incendio colposo e delitti contro la pubblica improduttiva: il fascicolo è stato avviato dopo una prima informativa di carabinieri e vigili del fuoco

La procura di Roma ha aperto un fascicolo per incendio colposo e per delitti contro la pubblica incolumità, in relazione al rogo divampato nella notte tra sabato e domenica che ha coinvolto il Ponte dell'Industria, a Roma. Dopo una prima informativa dei carabinieri e dei vigili del fuoco arrivata a piazzale Clodio, è stata avviata un'indagine contro ignoti per determinare cosa sia accaduto al cosiddetto Ponte di Ferro. Le fiamme sarebbero partite da un giaciglio di fortuna abusivo, presente sotto la struttura.

Nell’informativa inviata ai pm della Procura di Roma dalle forze dell'ordine sono allegate alcune immagini in cui si vedrebbe un fornelletto a gas da cui potrebbe essere partito l'incendio, trovato in un insediamento. Non è escluso che per chiarire le cause del rogo, potrebbe essere disposta una consulenza tecnica. A coordinare l'inchiesta è il procuratore aggiunto Giovanni Conzo.

Stando ai primi riscontri, quindi, il rogo sarebbe partito quindi dagli accampamenti di clochard sotto il ponte, su una delle sponde del Tevere, anche se non si esclude la pista di un corto circuito della rete elettrica. Sembrerebbe scartata, invece, l'ipotesi dolosa.

Ci vorranno comunque mesi prima che il Ponte dell'Industria, possa riaprire al traffico dopo. Dopo una prima verifica statica della struttura da parte dei vigili del fuoco, verranno eseguiti complessi accertamenti sulla staticità dei metalli. Dopo di che si potrà procedere con i lavori di riadeguamento degli impianti e il ripristino delle parti crollate. Saranno dunque inevitabili le ripercussioni sulla circolazione, per questo è stato messo a punto un piano alternativo per quanto riguarda la viabilità di zona

Nel frattempo, anche la Capitaneria di Porto di Roma Fiumicino ha emesso un'ordinanza urgente con misure di interdizione alla navigazione e allo stazionamento di un tratto del Tevere all'altezza del Ponte di Ferro.

Ponte di Ferro1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte di Ferro, la Procura indaga per incendio colposo: rogo sarebbe partito da accampamento abusivo

RomaToday è in caricamento