rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza di Monte Citorio

Pompieri in protesta a Montecitorio: "Ci chiamano eroi ma ci danno una paga da fame"

Vigili del fuoco da tutta Italia in protesta davanti al Parlamento. "Stanchi di medaglie e pacche sulle spalle"

Sono arrivati da tutta Italia invadendo piazza Montecitorio. A protestare i vigili del fuoco con il sindacato autonomo Conapo che ha organizzato la "manifestazione di protesta dei vigili del fuoco che in divisa arriveranno da tutte le provincie d'Italia". "Stanchi di medaglie e pacche sulle spalle" chiedono di "sanare, senza ulteriori rinvii, la grave disparita' di trattamento ancor oggi esistente tra le retribuzioni e pensioni dei vigili del fuoco e quelle degli altri corpi dello Stato".

"Reclamiamo fatti concreti dal governo - denuncia il sindacato - non stiamo chiedendo privilegi ma di risolvere una volta per tutte il problema della parita' di trattamento. E invece continuano ad usarci come carne da macello, pagati con 300 euro in meno al mese rispetto a un poliziotto eppure siamo dello stesso ministero dell'interno". 

Vigili del fuoco a Montecitorio

"I 50 milioni che il ministro Minniti ha detto di voler destinare ai Vigili del Fuoco all'interno del decreto Madia, dopo l'annuncio della nostra protesta, seppur sono un passo avanti, non risolvono il divario poichè sono stati fatti stanziamenti anche per gli altri corpi - ha affermato Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo -. Ma c'é una cosa che i vigili del fuoco del Conapo non riescono proprio a digerire e che é tra i motivi della protesta: "il sottosegretario Bocci ha annunciato che quei 50 milioni, già insufficienti all'equiparazione, dovranno anche essere divisi con il personale del corpo che non é vigile del fuoco e che svolge solo servizi amministrativi e che quindi percepirà aumenti superiori alla media dei loro omologhi del pubblico impiego mentre il personale operativo restera' sottopagato rispetto agli altri corpi". 

"Un vero e proprio affronto del governo Gentiloni a chi rischia la vita che contesteremo in piazza affinche' venga boccato e che racconteremo anche ai tanti parlamentari che hanno annunciato la loro presenza alla manifestazione" fanno sapere dal Conapo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pompieri in protesta a Montecitorio: "Ci chiamano eroi ma ci danno una paga da fame"

RomaToday è in caricamento