Un colpo al petto in auto: poliziotto si uccide fuori dalla caserma

La tragedia è avvenuta in via Guido Reni. L'agente aveva 60 anni e prestava servizio nel Reparto Volanti

La caserma del Reparto Volanti di via Guido Reni

Tragedia al Flaminio dove un ispettore di polizia è morto dopo essersi sparato un colpo di pistola in petto. La scoperta choc intorno alle 15:30 di martedì 3 settembre in via Guido Reni, poco distante dalla caserma del Reparto Volanti della polizia. La vittima aveva 60 anni e prestava servizio a bordo delle Volanti proprio nella caserma vicino alla quale è stato poi trovato privo di vita. 

A scoprire il cadavere del poliziotto i colleghi dello stesso. All'interno della propria auto l'agente è stato trovato già privo di vita in seguito all'esplosione di un colpo di pistola al cuore, accanto a lui l'arma. 

Allertati i soccorsi per il poliziotto non c'è stato nulla da fare, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Chiusa via Guido Reni per consentire gli accertamenti, secondo le prime informazioni il 60enne non avrebbe lasciato messaggi né bigliettini.

Restano da appurare le motivazioni che avrebbero portato l'uomo a compiere l'estremo gesto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento