Agente chiama il 112 e rimane in attesa cinque minuti: la replica della Sala Operativa NUE

Le parole del direttore Livio De Angelis: "La gestione complessiva della chiamata è stata di circa un minuto e 35 secondi"

Immagine di repertorio

Un minuto e 35 secondi. Questo il tempo passato dalla prima risposta alla presa in carico della chiamata da parte dei carabinieri. La precisazione arriva dal direttore del NUE 112 Livio De Angelis, in replica all'articolo pubblicato su RomaToday nella mattinata di lunedì 7ottobre dal titolo: "Mi passi la Sala Operativa?, agente investito chiama il NUE 112 ma rimane in attesa cinque minuti".

"Dalle schede e registrazioni integrali – replica il direttore del NUE 112 Livio De Angelis in una nota stampa - disponibili presso l’archivio informatico, si evince chiaramente che alla prima telefonata dell’utente la Sala Operativa del NUE 112 ha fornito immediata risposta, risposta avvenuta al primo squillo.  Successivamente l’utente è stato messo in comunicazione ed ha effettivamente parlato con la Sala Operativa dei Carabinieri entro un minuto e 35 secondi. L’attesa dell’utente, durante il tempo necessario ad ottenere risposta da parte della Sala operativa dei Carabinieri, è durata circa 25 secondi”.

“La gestione complessiva della chiamata – continua il direttore - da parte del NUE 112, comprensiva di risposta, intervista, geolocalizzazione e sgancio e conclusa con la presa in carico da parte della Sala operativa dei Carabinieri, è stata quindi di circa un minuto e 35 secondi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Voglio chiarire inoltre – conclude Livio De Angelis - che il NUE 112 ha inoltrato l’evento alla Sala Operativa dei Carabinieri in quanto la stessa risultava competente per territorio, in ossequio al Piano di Controllo Coordinato del Territorio, condiviso tra Polizia di Stato e Arma dei Carabinieri”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • In fila alle Poste mostra i genitali all'impiegata: "Ora ti faccio vedere io il documento"

  • Incendio a Roma sud, fiamme raggiungono il parco degli Acquedotti: interrotta la linea ferroviaria

  • Il padre provava a venderlo in spiaggia, la mamma lo porta via dall'ospedale senza autorizzazione

  • Coronavirus: a Roma 31 nuovi casi, altri sette nel resto della regione Lazio

  • Coronavirus, a Roma 21 nuovi casi: sono 37 in totale nel Lazio. I dati Asl del 12 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento