Fratelli con la passione per le armi: in casa due pistole rubate

Le armi, sparite dalla provincia di Torino nel 2013, trovate dai carabinieri in un'abitazione di via Trento a Villalba di Guidonia. Accertamenti dei Ris

Le pistole trovate dai carabinieri in via Trento a Villalba

Due fratelli con la passione per le armi. Ad arrestarli ieri mattina per detenzione abusiva di armi e munizionamento e ricettazione, i carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia Carabinieri di Tivoli, coadiuvati da una pattuglia della Tenenza di Guidonia Montecelio. In manette due fratelli di Guidonia di 30 e 39 anni, senza occupazione e con precedenti.

PISTOLE RUBATE A VILLALBA - A seguito di una perquisizione nella loro abitazione in via Trento, a Villalba di Guidonia, i militari dell'Arma hanno rinvenuto una pistola “Smith e Wesson” calibro 357, denunciata rubata in Provincia di Torino nel novembre del 2013, una pistola a salve marca “Bruni” calibro 92, 4 radio-trasmittenti, 1 mirino di precisione di un fucile e vario munizionamento.

ACCERTAMENTI DEI RIS - Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato. Le indagini dei Carabinieri proseguono per accertare se le armi siano state utilizzate per commettere reati. I due arrestati sono stati portati in carcere a Rebibbia in attesa del processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento