Cronaca Testaccio / Via Nicola Zabaglia

Testaccio: la pista ciclabile fa acqua da tutte le parti

Da quasi un anno il percorso è reso praticamente inagibile dalle macchine parcheggiate e le grandi pozzanghere che si creano causa pioggia

Siamo a Testaccio, uno dei quartieri storici della capitale, celebre per il mercato rionale, la movida notturna e lo spazio "a misura d'uomo". Ultimamente, però, la viabilità nel quartiere non è più così tanto fruibile, soprattutto per quanto riguarda gli amanti delle due ruote. Dopo mesi di polemiche e segnalazioni, arriva infatti oggi la denuncia di Fausto Bonafaccia, fondatore e presidente di "BiciRoma" - Associazione Due Ruote d'Italia onlus, circa le condizioni critiche in cui versa la pista ciclabile del quartiere.

Il percorso dedicato agli amanti delle due ruote, infatti, risulta ormai da troppo tempo malridotto e decisamente inagibile, soprattutto nei giorni di pioggia, quando le numerose buche si riempiono d'acqua fino a creare delle vere e proprie "pozze" che invadono completamente tutta l'area dedicata al passaggio delle biciclette. "Ci sono alcuni tratti che risultano assolutamente impercorribili, obbligando i ciclisti che li percorrono a un vero e proprio slalom tra auto e pozzanghere", ci racconta Bonafaccia raggiunto telefonicamente.

Pista ciclabile testaccio

Già, perchè come se non bastasse, la situazione è ulteriormente aggravata dalle numerose autovetture parcheggiate spesso con il muso totalmente sporgente sulla pista, e questo "per via della ormai totale assenza della segnaletica orizzontale, che è tutta andata via via a scolorire" e che non consente più la corretta gestione del traffico e del parcheggio senza andare a inficiare sul percorso ciclabile. I tratti più critici sono quelli all'altezza della via Zabaglia, nonchè della zona dopo Via Galvani in direzione degli archi fluviali, punti in cui una tranquilla passeggiata in bici può trasformarsi davvero in un rischioso percorso a ostacoli.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testaccio: la pista ciclabile fa acqua da tutte le parti
RomaToday è in caricamento