Minaccia i passanti con un piccone, poi ferisce carabiniere e agente: paura a Nettuno

L'uomo, un 38enne completamente ubriaco, in pieno centro a Nettuno nel pomeriggio di Natale ha minacciato alcuni passanti con un malepeggio, una tipologia di piccone

Attimi di paura nel pomeriggio di Natale a Nettuno. Un cittadino del Bangladesh, completamente ubriaco di 38 anni, è sceso in strada e senza motivo ha minacciato i passanti con un malepeggio, una tipologia di piccone. Sul posto, allertati, sono giunti i gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Anzio e i Carabinieri della Compagnia di Anzio. 

Lunghi i momenti di tensione. Quando i poliziotti intervenuti sul posto gli hanno intimato di gettare a terra l'arma, lo straniero dirigendosi verso di loro ha iniziato a minacciarli. Dopo una breve colluttazione gli operatori di Polizia sono riusciti a disarmarlo e ad assicurarlo nell'auto di servizio.

Nell'intervento sia un agente di Polizia che un militare dell'Arma hanno riportato lievi lesioni, mentre nessuno dei passanti è rimastro ferito. Lo straniero, in Italia senza fissa dimora, secondo gli accertamenti del Commissariato di Anzio "non è risultato essere collegato ad alcuna organizzazione terroristica". Al termine degli accertamenti, è stato arrestato per "resistenza, lesioni e minacce a Pubblico Ufficiale" nonché denunciato per "possesso illegale di arma".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento