Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Garbatella / Via Giuseppe Libetta

Ostiense: rapinato e minacciato di morte da un 21enne dopo la notte passata insieme

Si conoscono in un locale e decidono di passare la notte insieme. Al risveglio la brutta sorpresa per il proprietario di casa, picchiato, minacciato e rapinato

Si conoscono in un locale della movida in zona Ostiense. Dopo qualche bevuta decidono di passare la notte insieme. Al risveglio la brutta sorpresa per il proprietario di casa. Il giovane ospite, 21enne portoghese, lo picchia e lo minaccia chiedendogli del denaro. La vittima non ha soldi e viene costretto a scendere al bancomat per prelevare 100 euro, che il rapinatore si fa consegnare prima di fuggire. Ma la storia non finisce qui. Quei soldi non bastavano.

Poche ore dopo il ritorno in casa dell'uomo, questa volta in compagnia di un amico. Con uno stratagemma si fa aprire la porta e una volta all'interno danneggia i mobili della casa con un trapano, costringendo la vittima a scendere nuovamente al bancomat per prelevare altri 300 euro. Poi la minaccia finale di morte se non ne avesse consegnati altri 700 euro entro un tot di giorni. 

La vittima si decide a sporgere denuncia e grazie alle indagini dei poliziotti, risaliti al responsabile tramite le telecamere della banca dove sono stati effettuati i prelievi di contante, per il 21enne portoghese è scattata l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina, eseguita ieri dagli agenti del commissariato.
 
La vicenda è accaduta alcuni mesi fa, ma solo ieri gli uomini del Commissariato Colombo, diretti dal dott. Mario Gagliardi, hanno potuto arrestare il responsabile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostiense: rapinato e minacciato di morte da un 21enne dopo la notte passata insieme
RomaToday è in caricamento