Picchiato con un nunchaku e rapinato dopo un rapporto sessuale: arrestati tre uomini

I tre dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale

E' stato picchiato e rapinato da tre algerini dopo aver consumato con loro un rapporto sessuale. E' quanto avvenuto mercoledì notte in un albergo nella zona di via XX Settembre. La vittima, come riferito dalla Questura di Roma, è un uomo colombiano di 32 anni. 

Sono state le grida d'aiuto provenienti dalla camera d'albergo a far scattare l'allarme con gli agenti del commissariato Celio e della Sezione Volanti che hanno trovato la vittima in strada, in evidente stato di agitazione. L'uomo ha raccontato di essere stato rapinato di qualche centinaio di euro tre stranieri che lo avevano aggredito colpendolo con un nunchaku dopo aver consumato con lui un rapporto sessuale.   

I tre malviventi, identificati per tre algerini di 28, 26 e 29 anni, sono stati trovati ancora all'interno della camera d'albergo e, per evitare l'arresto, hanno anche spintonato gli agenti: sono stati arrestati e dovranno rispondere di rapina aggravata in concorso e resistenza a Pubblico Ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

Torna su
RomaToday è in caricamento