rotate-mobile
Cronaca Labaro / Largo Quistello

Rimproverati mentre rovistano nella spazzatura, picchiano uomo con un bastone e lo investono

Vittima un 30enne, costretto alle cure dell'ospedale. Le violenze a Labaro

Scopa e paletta era impegnato a pulire i marciapiedi di Labaro. A rovinargli il lavoro una coppia di uomini, rimproverati dal 30enne mentre gettavano in terra i rifiuti che stavano rovistando nei cassonetti per la raccolta dei rifiuti.

Una sgridata che però ha innescato la reazione dei due che, senza dire una parola, sono saliti sul furgone e lo hanno investito. Poi, non ancora soddisfatti, sono scesi dal mezzo e lo hanno picchiato armati di bastone. Quindi la fuga. Vittima un giovane nigeriano, poi trasportato in ospedale in gravi condizioni. 

I fatti sono avvenuti intorno alle 11:30 del 6 agosto in largo Quistello. Lo spazzino, conosciuto in zona per il suo lavoro volontario di pulizia dei marciapiedi, con richiesta di offerta ai residenti, stava pulendo quando ha notato due uomini rovistare nella spazzature e buttare i rifiuti in terra. Da qui il rimprovero che ha dato vita all'aggressione. Lasciato ferito in terra il 30enne è stato quindi medicato dal personale del 118 che lo ha trasportato all'ospedale Sant'Andrea in codice rosso, da quanto si apprende non in pericolo di vita. 

Richiesto l'intervento della polizia a Labaro sono quindi intervenuti gli agenti del Commissariato Flaminio di polizia che, ascoltata anche la vittima, indagano sull'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimproverati mentre rovistano nella spazzatura, picchiano uomo con un bastone e lo investono

RomaToday è in caricamento