Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Centro Storico / Via del Corso

Picchiato dal branco in pieno centro a Roma. Volevano portargli via l'orologio

L'aggressione in via del Corso. Il racconto dell'amica che si trovava assieme al 34enne: "Ho cominciato ad urlare e chiedere aiuto ma nessuno si è avvicinato"

Avevano cenato insieme per festeggiare i loro compleanni passati da poco. Una serata come tante, trascorsa in serenità da un amico ed un'amica macchiata poi da un branco di rapinatori, che ha aggredito l'uomo nel tentativo di rapinarlo del Rolex che portava al polso. Riuscito ad evitare il furto il 34enne è stato però picchiato ed è finito in ospedale con due costole rotte. Una violenta aggressione avvenuta poco dopo la mezzanotte fra domenica e lunedì nella centralissima via del Corso, dove nonostante l'orario notturno erano presenti numerosi testimoni.

A raccontare l'aggressione - confermata dalle forze dell'ordine intervenute sul posto dopo la tentata rapina - Carolina, l'amica che si trovava assieme al 34enne poi preso a calci e pugni. "Avevamo deciso di festeggiare con una cena i nostri compleanni appena passati, il mio a giugno ed il suo a luglio - racconta a RomaToday la 31enne romana -. Dopo essere usciti da un ristorante del Centro ci siamo fatti una passeggiata prima a piazza di Spagna e poi in via del Babuino da dove siamo arrivati poi in via del Corso".

All'altezza di via della Croce, passata da poco la mezzanotte l'aggressione: "Il mio amico è stato colpito da dietro da un violento calcio alla schiena - racconta ancora Carolina -. In una frazione di secondo sono arrivate altre due persone che lo hanno cominciato a colpire a calci e pugni cercando di sfilargli l'orologio che portava al polso". 

La vittima però reagisce, nonostante una caduta in terra - dove continuano a picchiarlo - riesce in qualche modo a salvare il Rolex che portava al polso facendo quindi desistere il branco, scappato poi a mani vuote. "Quando l'ho visto in terra ho cominciato ad urlare e chiedere aiuto - racconta ancora l'amica del 34enne - ma nessuno si è avvicinato".  Sul posto sono quindi intervenute le volanti della polizia che hanno accertato l'aggressione a scopo di una tentata rapina. Ascoltati i testimoni gli agenti hanno cominciato le ricerche del branco, con lo stesso riuscito per il momento a dileguarsi. 

Chiesto l'intervento al 118 il 34enne è stato poi trasportato all'ospedale Santo Spirito dove lo hanno refertato con due costole rotte. "Non ci aspettavamo di poter subire un'aggressione così violenta in pieno Centro Storico - conclude Carolina -. Nonostante la presenza delle forze dell'ordine non si sono fatti scrupolo ed hanno picchiato il mio amico. E' stato veramente choccante quanto è accaduto. Sono ancora molto scossa". 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato dal branco in pieno centro a Roma. Volevano portargli via l'orologio
RomaToday è in caricamento