menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchiato davanti al bar finisce in prognosi riservata in ospedale, identificati i due aggressori

Le violenze nei pressi di un locale di Nettuno. Ferito un 26enne

Dalla lite verbale al pestaggio. A finire in ospedale in prognosi riservata un 26enne, picchiato da due uomini mentre si trovata fuori da un bar di Nettuno. Ad aggredirlo due uomini del posto, identificati e denunciati dai carabinieri.

Le violenze hanno preso corpo la notte di mercoledì nei pressi di un locale di via Gramsci, nel Comune Tridentino. Qui la vittima, secondo quanto riferito ai carabinieri intervenuti sul posto dopo l'aggressione, avrebbe creato problemi agli avventori del locale, infastidendo in particolare due amici. Dalle parole i due sono quindi passati ai fatti, aggredendo il 26enne, un cittadino del Marocco. 

Lasciato in terra ferito i due si sono quindi allontanati mentre il ferito è stato trasportato dall'ambulanza del 118 all'ospedale Riuniti di Anzio in prognosi riservata, ma non sarebbe in pericolo di vita. Sul posto sono quindi intervenuti i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Anzio che, acquisiti i primi elementi di indagine, hanno cominciato le ricerche dei due aggressori. 

Sono poi stati i militari della Stazione di Nettuno a chiudere il cerchio nel pomeriggio di giovedì quando hanno rintracciato i due aggressori. Identificati in due uomini di 41 e 35 anni, residenti a Nettuno e ad Anzio, i due sono stati denunciati in stato di libertà per lesioni personali aggravate in concorso. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento