rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
L'aggressione / Montesacro / Via Nomentana Nuova

Presa a bastonate dal compagno, scappa e chiede aiuto al bar. Grave una 33enne

Le violenze in un appartamento a Sacco Pastore, nel municipio Montesacro. L'uomo è ancora ricercato

E' scappata al bar sotto casa ed ha chiesto aiuto dopo essere stata brutalmente picchiata con un bastone. Vittima delle violenza del compagno una 33enne, picchiata due volte in poche ore è poi fuggita dalla casa dove era stata pestata. Succede a Sacco Pastore, quartiere residenziale del III municipio Montesacro. Vittima una cittadina marocchina. 

Le violenze sono avvenute in un appartamento di via Nomentana nuova, dove la donna convive con il suo fidanzato. Qui, come riferito dalla vittima ai carabinieri, la 33enne dopo essere stata picchiata durante la notte pensava che l'incubo fosse finito. Al risveglio l'orco con il quale dormiva nello stesso letto ha però alzato l'asticella e dopo averla colpita nuovamente a calci e pugni ha impugnato un bastone ed ha infierito contro di lei con l'oggetto contundente. 

Lasciata dolorante in casa, il compagno, un cittadino straniero, si è quindi allontanato dall'abitazione che si trova poco distante da piazza Sempione. Con il timore che l'uomo potesse tornare alla carica la donna è quindi scappata ed ha trovato rifugio in un bar di della zona dove ha poi chiesto l'intervento al 112. 

Sul posto sono quindi intervenuti i carabinieri della stazione Roma viale Libia. Affidata la donna alle cure del personale del 118 è stata trasportata al Policlinico Umberto I con 40 giorni di prognosi. Ascoltata dai militari dell'arma la donna ha riferito di essere stata picchiata, per l'ennesima volta, dal suo compagno e convivente. 

Cominciate le ricerche dell'uomo, lo stesso è ancora irreperbile ed è attivamente ricercato dai carabinieri. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presa a bastonate dal compagno, scappa e chiede aiuto al bar. Grave una 33enne

RomaToday è in caricamento