rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Cronaca Anzio

Colpisce la madre con una gomitata al volto, poi la rapina

Il 34enne è stato arrestato dai carabinieri

Un figlio ingrato. Ha prima picchiato la madre e poi l'ha rapinata. Succede ad Anzio dove i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia del comune della provincia romana hanno arrestato un uomo, 34enne italiano, gravemente indiziato di rapina e lesioni personali aggravate. L’uomo, a seguito di una lite scaturita per ragioni economiche con la madre convivente, le ha sferrato una gomitata al volto, facendole perdere un incisivo. Successivamente, le ha rubato dalla borsa 550 euro, tentando di allontanarsi dall’abitazione. Fortunatamente la donna è riuscita a contattare il 112 e a descrivere l’accaduto ai militari della centrale operativa.

L’immediato intervento della pattuglia ha consentito di scongiurare ulteriori conseguenze. Il giovane, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso del denaro contante, immediatamente restituito alla parte offesa. La donna, accompagnata al pronto soccorso degli ospedali Riuniti Anzio – Nettuno, è stata dimessa con 20 giorni di prognosi a seguito delle lesioni subite.

L’indagato, noto agli operatori per i suoi precedenti per reati contro il patrimonio, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Velletri, in attesa della convalida.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce la madre con una gomitata al volto, poi la rapina

RomaToday è in caricamento