Cronaca Magliana / Via Pieve Fosciana

Magliana: picchia l'ex compagna e la rapina del telefono cellulare

L'uomo, un 24enne, è stato poi bloccato ed arrestato dagli agenti di polizia per rapina aggravata

L'ha picchiata e rapinata per poi darsi alla fuga. E' accaduto la notte di martedì a Magliana. In particolare gli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Paolo e Reparto Volanti sono intervenuti in via Pieve Fosciana per una segnalazione di aggressione. Sul posto hanno accertato che un peruviano di 24 anni, dopo aver malmenato la sua ex compagna in casa, si era impossessato del suo telefono cellulare per poi darsi alla fuga. Bloccato poco dopo, lo straniero è stato arrestato per rapina aggravata.

Via Pieve Fosciana (foto google)-2

Evasione dai domiciliari a Fidene 

Poco dopo un intervento sempre della polizia nella zona di Fidene. Sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, un romano di 22 anni, con vari precedenti di polizia, lo scorso 4 settembre, era stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato per evasione. Dopo il processo era stato nuovamente accompagnato presso la sua abitazione con ripristino della misura degli arresti domiciliari. In considerazione dei numerosi precedenti di polizia, l’Autorità Giudiziaria, su richiesta degli investigatori, l’11 settembre scorso disponeva per l’uomo, la custodia cautelare in carcere dove è stato accompagnato ieri dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Fidene Serpentara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Magliana: picchia l'ex compagna e la rapina del telefono cellulare

RomaToday è in caricamento