menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Due anni da incubo: già allontanato dalla ex continua a perseguitarla e molestarla

Le violenze nella zona di San Giovanni. Il 42enne è stato poi arrestato dalla polizia

Due anni da incubo alla mercè di quello che una volta era il suo innamorato. Protagonista in negativo un 42enne romano che a partire dal 2019 aveva iniziato ad avere atteggiamenti di gelosia morbosa, poi trasformatisi in umiliazioni, prevaricazioni e vessazioni di carattere economico, nei confronti della sua convivente nella loro abitazione di San Giovanni. A causa della frequenza e gravità degli episodi, gli stessi vicini avevano più volte richiesto l’intervento della Polizia di Stato.

La donna, che inizialmente si era mostrata restia a denunciare le violenze e gli abusi subiti, grazie alla sensibilità degli investigatori del VII Distretto San Giovanni, diretto da Antonio Soluri, che hanno saputo metterla  a proprio agio, ha poi raccontato loro tutte le sue vicissitudini, avvenute davanti al figlio minore.

Raccolte le sue dichiarazioni, gli agenti hanno inviato tutto al Questore Carmine Esposito che ha emesso un provvedimento di ammonimento nei confronti dell’uomo. Nonostante questo i maltrattamenti e le violenze sono continuate e così, unitamente alle denunce, i poliziotti hanno mandato documentazione fotografica e vari referti di pronto soccorso all’Autorità Giudiziaria che ha disposto l’allontanamento del 42enne dalla casa familiare, con divieto di avvicinamento alla vittima.

In violazione alle restrizioni impostegli l’uomo, nonostante gli fosse stato applicato un dispositivo antistalking con braccialetto elettronico, ha continuato a molestare anche fisicamente l’ex compagna.

Grazie al monitoraggio dell'uomo, posto in essere dagli investigatori su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, attraverso l’analisi dei tabulati e della geolocalizzazione, è stato possibile raccogliere elementi utili all’applicazione di un provvedimento restrittivo: a suo carico è stata disposta la misura cautelare degli arresti domiciliari notificatagli dai poliziotti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento