Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

A Natale picchia la moglie con un tubo di gomma e minaccia di morte i figli: 35enne in manette

Dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate. L'ennesima lite il 25 dicembre nell'appartamento della famiglia, in zona Conca d'Oro

Immagine d'archivio

Nel giorno di Natale gli agenti del Reparto Volanti unitamente a quelli del commissariato Fidene-Serpentara sono intervenuti in zona Conca D’oro e hanno messo fine a un’escalation di violenze domestiche da parte di un uomo, del Bangladesh, di 35 anni verso moglie e figli minorenni. 

L’ennesima lite è scaturita intorno alle ore 12 e 15 quando, sempre per motivi di gelosia, l’uomo ha aggredito la donna con un tubo di gomma per poi minacciare di morte i figli se quest’ultima avesse chiamato la Polizia. 

La vittima è riuscita comunque a chiedere aiuto permettendo cosi l’arrivo di una pattuglia che ha dapprima bloccato l’aggressore, ancora molto agitato, e ha poi soccorso la donna e i minori. Arrestato dovrà rispondere dei reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e resistenza a Pubblico ufficiale.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Natale picchia la moglie con un tubo di gomma e minaccia di morte i figli: 35enne in manette

RomaToday è in caricamento