Quarticciolo, picchia la madre invalida e la manda in ospedale

Dagli accertamenti effettuati dai militari sul conto dell'uomo, è emerso che in passato era stato già denunciato dalla madre per tali episodi

Ha aggredito la madre invalida al 100% mandandola in ospedale. A fermarlo sono stati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile che lo hanno arrestato: in manette un romano di 44 anni, con precedenti penali, per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

I Carabinieri, giunti all'indirizzo indicato al 112, nella zona del Quarticciolo, hanno sorpreso l’uomo in evidente stato di agitazione, mentre picchiava la madre, una romana di 64 anni. Dopo aver immobilizzato ed ammanettato l'uomo, i militari hanno soccorso la donna che lamentava forti dolori alla mano destra.

Soccorsa dai sanitari del 118, la donna è stata accompagnata al pronto soccorso del Policlinico di Tor Vergata dove i medici le hanno riscontrato una frattura del polso ed un trauma distorsivo della mano destra. Dopo essere stata medicata è stata dimessa con 20 giorni di prognosi.

Dagli accertamenti effettuati dai militari sul conto dell’uomo, è emerso che in passato era stato già denunciato dalla madre per tali episodi e nei suoi confronti era stata anche emessa il 25 gennaio 2015, dal Tribunale di Roma, un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, inoltre, contestualmente la Corte di Appello di Roma, aveva emesso un provvedimento del divieto di avvicinamento alla casa famigliare fino al 25 agosto 2019.

Il 44enne, dopo l’arresto è stato portato nel carcere di Regina Coeli in attesa dell’udienza di convalida, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento