Castel di Decima: picchia la compagna e minaccia i genitori di lei, arrestato

In manette un 33enne che picchiava la sua compagna vittima di continue ritorsioni mai denunciate per paura della sua stessa vita e per i suoi familiari

Minacce e violenze ripetute per oltre un anno. Un incubo mai denunciato per paure della sua stessa vita e per i suoi familiari. A mettere fine all'incubo di una donna di Castel di Decima gli agenti del commissariato Esposizione che hanno arrestato un romano di 33 anni.

La vicenda è emersa lo scorso 20 gennaio, quando una pattuglia era intervenuta per una segnalazione di una violenta lite in zona Castel di Decima.

La donna, soccorsa in strada, in quella circostanza raccontò ai poliziotti che il suo compagno l’aveva rinchiusa in casa per 24 ore, picchiandola più volte. Da quell’evento, nonostante le reticenze della vittima sono partite indagini d'ufficio sull'uomo.

Gli investigatori, diretti da Francesco Zerilli, hanno ricostruito gli ultimi mesi della loro vita familiare, ascoltando naturalmente la donna e i suoi vicini di casa, oltre ai genitori della vittima, i quali a loro volta sono stati vessati dall’uomo con richieste di denaro per acquistare droga.

E’ così emerso dalle indagini che il 33enne, peraltro con diversi precedenti penali, si era reso responsabile di "ripetute azioni violente nei confronti della donna" e, in un caso, anche dell'aggressione dell'ex compagno della stessa. In una circostanza la donna era ricorsa a cure mediche con una prognosi di 21 giorni per le lesioni.

Diversi gli episodi in cui le urla dell'uomo contro la sua compagna erano state sentiti da altri residenti .

Ieri, nei confronti dell'uomo, è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere: dovrà rispondere per i reati di maltrattamenti in famiglia e molestie persecutorie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Coronavirus, a Roma 1306 nuovi casi. D'Amato condanna: "Assurde le scene viste nei centri commerciali"

Torna su
RomaToday è in caricamento