menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Cronaca

Calci e pugni alla convivente davanti ai figli minorenni, in manette uomo violento

La donna ha chiamato i carabinieri approfittando della momentanea assenza del compagno

Immagine di repertorio

Picchiata e minacciata davanti ai figli ha atteso che il compagno si allontanasse e poi ha richiesto l’intervento dei carabinieri. Succede a Torvaianica dove i carabinieri della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un uomo di 46 anni originario di Roma, ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia nei confronti della propria convivente.

Nel pomeriggio di domenica i militari dell'Arma della Stazione di Torvajanica sono intervenuti presso un’abitazione dove una donna, approfittando della temporanea assenza del compagno da poco uscito di casa, ha deciso di richiedere l’intervento dei militari dopo l’ennesimo episodio di violenza domestica. 

L’uomo, infatti, poco prima, in presenza dei loro figli minori, nel corso di una lite aveva aggredito la giovane strattonandola e colpendola più volte con schiaffi e pugni, provocandole alcune escoriazioni e contusioni.

Ricostruita la vicenda il 46enne è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio direttissimo dinanzi al Tribunale di Velletri

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla convivente davanti ai figli minorenni, in manette uomo violento

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento