menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In strada sotto la pioggia con il figlio in braccio, scappava dalle violenze del compagno

Le violenze nella zona dei Castelli Romani. In manette un 34enne

E' scappata in strada nonostante la pioggia battente portando con lei il figlio piccolo. Una donna in fuga dalle violenze del compagno, poi arrestato per maltrattamenti.

Le violenze nella giornata di domenica ai Castelli Romani, con l'intervento di due pattuglie del commissariato di Genzano diretto da Monica Dell’Apa. Intervenuti sul posto i poliziotti hanno trovato la donna in strada, bagnata dalla pioggia con il figlio in braccio, dopo che il convivente l’aveva presa a schiaffi tirandole i capelli fino a strapparglieli.

L’ennesima aggressione, quella subita dalla 34enne, che già in precedenza era stata picchiata dal suo compagno riportando, nell’occasione, delle lesioni a livello cranico e sul braccio sinistro giudicate guaribili con una prognosi di 10 giorni.

Questa volta per il compagno violento, un coetaneo della donna originario della Romania, si sono spalancate le porte del carcere. L’uomo è stato  rintracciato e arrestato dai poliziotti in un negozio, poco distante dalla sua abitazione, dove l’uomo è solito rifornirsi di alcolici. Assistita dall’altra pattuglia, la vittima all’arrivo del 118 è stata trasportata in ospedale per le cure del caso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento