menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto d'archivio

foto d'archivio

Piazza Navona: deposito di merce illegale sequestrato dalla Polizia locale

In corso ulteriori indagini relative ai proprietari della merce trovata durante i controlli

Pattuglie del I Gruppo "ex Trevi" della Polizia Locale di Roma Capitale hanno posto sotto sequestro un deposito illegale a due passi da Piazza Navona. Gli agenti, durante i consueti controlli anti abusivismo nella zona, hanno notato alcune persone entrare ed uscire con della merce da un edificio: una volta all'interno, sono state trovate 46 strutture metalliche che custodivano apparecchiature elettriche e prodotti destinati alla vendita abusiva come ombrelli, poncho, accessori per cellulari.

Sono state identificate 4 persone e posto sotto sequestro l'intero deposito, del tutto privo di autorizzazioni, e il relativo impianto di video sorveglianza che riprendeva illegalmente l'esterno del magazzino. In corso ulteriori indagini relative ai proprietari della merce trovata durante i controlli.

Identificato il proprietario, un cittadino di nazionalità italiana di 69 anni, che procedeva all’affitto di questi box a chiunque ne facesse richiesta, come suonatori ambulanti e venditori abusivi che, in quest'ultimo caso, potevano reperire velocemente la merce in caso di pioggia o per nasconderla durante i controlli delle pattuglie della Polizia Locale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento