rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Pomezia

La maxi piantagione da 800 chili di marijuana alle porte di Roma. Caccia ai pusher

Sono state sequestrate 720 piante in crescita. I carabinieri e la procura indagano

Una maxi piantagione di marijuana e che avrebbe fruttato 800 chilogrammi di droga, è stata scoperta alle porte di Roma, in un'area industriale di Pomezia, in zona Santa Palomba. Il blitz è scattato nel pomeriggio di ieri quando i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Pomezia hanno fatto accesso a un terreno incolto dove da un po' di tempo avevano notato la presenza di alcuni rimorchi di tir in apparente stato di abbandono.

Accedendo all'area per effettuare più approfondite verifiche, gli operanti hanno riscontrato, nella vegetazione, oltre ai suddetti mezzi, la presenza di due casette in muratura, dall’interno delle quali hanno subito percepito provenire un fortissimo odore di marijuana.

Procedendo al controllo, i militari hanno notato come entrambe le costruzioni fossero state adibite a piantagioni attrezzate di tutto punto con impianti di aerazione, illuminazione e irrigazione, rinvenendo, nel complesso, 280 piante in crescita, alte fino a un metro e mezzo.

E ancora, all'interno di quattro rimorchi di tir abbandonati, i carabinieri hanno trovato altrettante piantagioni attrezzate, sequestrando un complessivo di 720 piante in crescita e decine di sacchi di sostanza vegetale in fase di lavorazione. Lo stupefacente, per un ammontare di circa 800 chilogrammi e l’area del rinvenimento sono stati sottoposti a sequestro e sono in corso indagini coordinate dalla procura di Velletri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maxi piantagione da 800 chili di marijuana alle porte di Roma. Caccia ai pusher

RomaToday è in caricamento