menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La piantagione di marijuana scoperta nel casolare di via della Nocetta

La piantagione di marijuana scoperta nel casolare di via della Nocetta

Quaranta piante di marijuana in un casolare vicino Villa Pamphili, coltivatore in manette

La struttura in un terreno coperto da una folta vegetazione in via della Nocetta

Una coltivazione di marijuana a due passi da Villa Pamphili. A scoprirlo nella zona di Monteverde gli agenti di polizia che hanno poi arrestato un uomo originario dell’Ecuador di 40 anni.

Sono stati gli uomini del commissariato Villa Glori, diretto da Anna Galdieri, nei giorni precedenti all’arresto, ad attuare una attività di osservazione del casolare di via della Nocetta e dell’ampio terreno circostante caratterizzato da una folta vegetazione.

L’attenzione si è focalizzata su due individui di giovane età che entravano ripetutamente nel casolare e, nei giorni seguenti, uno dei due uomini, sorpreso mentre entrava all’interno della struttura, è stato fermato. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Già dalla stanza d’ingresso, è stato immediatamente riscontrato un forte odore tipico della marijuana e attraverso un vano, il cui ingresso era stato coperto da un telo di colore azzurro, è stato possibile accedere all’interno di un’altra stanza adibita a serra nella quale sono state rinvenute 40 piante di marijuana. 

Sopra di esse era stata costruita una struttura caratterizzata da due lampade UV collegate ad un timer e a due generatori per agevolare la crescita delle piante. A seguito di perquisizione personale il cittadino sudamericano è stato inoltre trovato in possesso di un telefono cellulare nella cui memoria sono state trovate delle foto delle piante rinvenute scattate nei giorni precedenti all’arresto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento