Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Acea: al via il nuovo piano industriale. Due miliardi in cinque anni

Miglioramento dei servizi sul territorio con un investimento complessivo di 2,3 miliardi di euro dal 2012 al 2016. Il Cda Acea ha approvato il nuovo piano industriale. Alemanno: "Esprimo pieno apprezzamento"

Due miliardi in cinque anni. Sono gli investimenti del piano industriale 2012-2016 di Acea, approvato dal Consiglio di Amministrazione, che prevede una crescita media annua del margine operativo lordo del 6,2%. Secondo quanto comunicato dall'azienda il piano punta su "una crescita organica in tutti i settori di attività, con particolare focalizzazione sulle attività regolamentate che generano attualmente circa l'80% dell'Ebitda consolidato", una maggior "efficienza operativa ed organizzativa", sul "miglioramento della qualità dei servizi, sul consolidamento del Gruppo come realtà efficiente e al servizio del territorio, con una forte attenzione alla sostenibilità e alla valorizzazione delle opportunità di espansione". Sul nuovo piano Acea si è espresso il sindaco Gianni Alemanno.


"Pieno apprezzamento per il piano industriale di Acea appena approvato che, con l'attuazione di strategie dedicate al miglioramento della efficienza operativa, alla riduzione dell'indebitamento e agli investimenti nell'economia delle fonti sostenibili è destinato, come sottolinea il presidente Cremonesi, a creare valore per gli azionisti e il territorio e a rafforzare il suo ruolo di multiutility, come evidenziato dall'amministratore delegato Staderini". Lo dichiara il sindaco di Roma Gianni Alemanno. "Per i risultati conseguiti e l'impegno nel proseguire in futuro le performance indicate nel piano - conclude - rivolgo quindi all'attuale management e a tutto il personale Acea un sentito ringraziamento e i migliori auguri di buon lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acea: al via il nuovo piano industriale. Due miliardi in cinque anni

RomaToday è in caricamento