Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Lazio-Fiorentina, allo stadio con petardi e coltello: denunciato tifoso viola minorenne

Arrestato dagli agenti della Digos un tifoso che aveva forzato" il sistema di biglietteria, fornendo false generalità, in quanto già colpito in passato dal provvedimento del Daspo

Allo stadio Olimpico con petardi e coltello. Protagonisti in negativo i tifosi della Fiorentina, ieri sera, prima e durante il match contro la Lazio, vinto dai biancocelesti 3 a 1 (qui il video dei gol).

COCAINA IN CURVA - I consueti e rigorosi controlli, disposti con ordinanza di servizio del Questore Nicolò D'Angelo, hanno messo in luce l'esigenza di mantenere alto il livello di guardia negli stadi dove continuano a registrarsi gravi illegalità. Nel corso dei controlli sono state sequestrate dosi di cocaina in possesso di un giovane fiorentino segnalato alla Prefettura in qualità di assuntore di sostanze stupefacenti.

PETARDI E COLTELLO - Particolarmente grave, il ritrovamento della cosiddetta 'card sharp', un vero e proprio coltello occultato in una, apparentemente, normale carta elettronica trovata, a seguito di perquisizione su un tifoso della Fiorentina minorenne che si era reso responsabile di aver fatto esplodere un petardo. Il giovane, denunciato, è stato riaffidato ai genitori.

UN ARRESTO - Arrestato infine dagli agenti della Digos un cittadino libico che aveva forzato il sistema di biglietteria, fornendo false generalità, in quanto già colpito in passato dal provvedimento del Daspo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lazio-Fiorentina, allo stadio con petardi e coltello: denunciato tifoso viola minorenne

RomaToday è in caricamento