Autista Atac pestato da una banda di teppisti a bordo del bus

Il conducente trasportato in ospedale con la frattura del setto nasale. La baby gang lo ha picchiato dopo aver azionato la leva della porta

Immagine di repertorio

Pestato a sangue da una banda di teppisti mentre prestava servizio a bordo del bus. Vittima un autista Atac di 52 anni, picchiato da un 'branco' di 8 ragazzi. Le violenze sul bus della linea Atac 46 in quel momento in transito su via Boccea. A determinare le violenze il tentativo del conducente di resettare la leva della porta di emergenza del mezzo pubblico poco prima azionata dai giovani. 

In particolare la brutale aggressione è avvenuta intorno alle 23:30 di venerdì 20 settembre mentre il bus 46 si trovava all'altezza del civico 139 di via Boccea. Qui gli otto ragazzi, saliti sul bus nella zona di Campo de' Fiori, hanno azionato la leva di apertura della porta di emergenza di salita e discesa dal bus. 

Impossibilitato a proseguire la marcia il 52enne ha quindi fermato l'autobus e si è alzato dal posto guida per resettare la leva. Accerchiato dal 'branco' il conducente è però stato raggiunto da una serie di pugni al volto scagliatigli con violenza da uno dei ragazzi, poi è svenuto a terra in una pozza di sangue "e non ricordo più nulla", il racconto poi della vittima.

I ragazzi scappano, intervengono i soccorritori e gli agenti di Polizia. L'autista viene preso in carico da un'ambulanza del 118 e trasportato al Policlinico Universitario Agostino Gemelli con il setto nasale fratturato ed in una maschera di sangue. Trenta i giorni di prognosi, con il 52enne sottoposto ad un intervento chirugico. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cominciata la caccia alla banda di teppisti gli agenti del Commissariato Monte Mario riescono ad individuarne uno, un giovane ragazzo romano di 17 anni, con lo stesso denunciato per "lesioni" ed "interruzione di pubblico servizio". Proseguono nel frattempo le indagini della polizia per appurare eventuali altri responsabili del pestaggio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di luglio: i quartieri dove ci sono stati più casi

  • Gita fuori porta: cinque luoghi da non perdere a due passi da Roma

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: quattro arrivano da altre regioni. I dati Asl del 31 luglio

  • Coronavirus, a Roma 13 nuovi casi: sono 18 in totale nel Lazio. I dati Asl del 30 luglio

  • Coronavirus, 9 nuovi casi a Roma. Tutti i dati dalle Asl del primo agosto

  • Coronavirus, a Roma città 25 nuovi positivi al Covid19: 34 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento