rotate-mobile
Cronaca

Pestato sotto casa all'Alessandrino: 31enne in ospedale in prognosi riservata

Indagano i carabinieri, allertati dai sanitari

Ha i contorni del giallo quanto accaduto ad un 31enne di nazionalità tunisina, brutalmente pestato nei pressi della propria abitazione in zona Alessandrino. Saranno le indagini dei carabinieri della compagnia Casilina a far luce su quanto accaduto stanotte. Fatti che hanno portato l'uomo all'ospedale San Giovanni con diverse fratture multiple al corpo e al cranio. 

E proprio i sanitari del San Giovanni hanno acceso il faro richiedendo l'intervento dei carabinieri: troppo gravi ed evidentemente provocate da un violento pestaggio le lesioni riportate. Così è stato richiesto l'ausilio dei carabinieri che, con non poche difficoltà dovute alla sedazione, hanno sentito l'uomo. Il 31enne ha riferito di essere stato avvicinato da due uomini mentre faceva ritorno a casa, poco prima di mezzanotte. In pochi secondi l'hanno scaraventato a terra ed aggredito. 

Poco chiari invece i motivi che hanno generato l'aggressione. Anche per questo i carabinieri riascolteranno la vittima. Nel frattempo hanno iniziato a ricostruire il suo passato, per mettere insieme gli elementi. Effettuati anche sopralluoghi nel luogo dell'aggressione anche a caccia di eventuali telecamere che hanno immortalato il pestaggio. Nessuna pista è al momento esclusa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato sotto casa all'Alessandrino: 31enne in ospedale in prognosi riservata

RomaToday è in caricamento