menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescano abusivamente seimila ricci di mare, pescatori multati di 16mila euro

Il blitz della Capitaneria di Porto di Civitavecchia è scattato nella zona di Tarquinia. I sei pescatori sono stati poi multati per complessivi 16mila euro

Controlli della Guardia Costiera prima del Natale. Nella zonda di Le Saline a Tarquinia, la Capitaneria di Porto di Civitavecchia ha sequestrato seimila ricci di mare sequestrati e rigettati in mare. E' stata la più importante operazione del 2016.

Il personale della Guardia Costiera ha condotto un'azione mirata con una serie di appostamenti per cogliere sul fatto i pescatori abusivi. Sei pescatori sono così finiti nella rete della Capitaneria: in 4 si trovavano in acqua a razziare ricci, mentre gli altri due erano a terra con il compito di fungere da "palo".

I pescatori sono stati poi multati per complessivi 16mila euro. La Capitaneria ricorda, ancora una volta, che i ricci di mare possono essere pescati, in attività sportiva, in misura di 50 esemplari a persona, in apnea, in orari diurni e senza l'ausilio di autorespiratori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento