menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Subiaco a Roma per una dose: carabinieri seguono “pendolari della droga” e arrestano pusher di eroina

L’uomo, un 35enne già noto per precedenti specifici, è stato bloccato in via Palmiro Togliatti dopo aver concluso una “trattativa”

Grazie ai servizi antidroga messi in campo nel territorio di competenza, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Subiaco hanno arrestato un cittadino del Gambia di 35 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine per precedenti specifici, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Carabinieri seguono “pendolari della droga”

I carabinieri sono arrivati all’uomo attuando un accurato servizio di osservazione e pedinamento di noti assuntori di droghe della zona che erano soliti arrivare nella Capitale per soddisfare le proprie necessità: un nuovo genere di “pendolari” che da Subiaco si spostava, alcuni anche quotidianamente, a Roma per rifornirsi delle agognate dosi.

Spacciava eroina sulla Togliatti: arrestato 35enne

Lo spacciatore è stato individuato e bloccato in strada, lungo via Palmiro Togliatti, dopo aver concluso una trattativa per la cessione di un involucro contenente alcune dosi di eroina con un suo “cliente”.

Il pusher è stato trattenuto in caserma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, mentre il “pendolare della droga” è stato segnalato all’Ufficio Territoriale del Governo in qualità di assuntore di droghe.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento