Segue la ex per ore, poi l'aggressione e le minacce: "Ti rompo la schiena"

L'intervento della polizia in via Cassia, zona Tomba di Nerone. In manette un 43enne

Ha seguito per ore la ex fino ad aggredirla in prossimità di una fermata dell’autobus in via Cassia, altezza via Gradoli, dove la 39enne si era fermata, dopo essersi recata alla Caritas del quartiere. 

Alle urla dell'uomo nei confronti della donna “ Tanto ti pesco, dove vai? ti rompo la schiena” due donne sono intervenute in sua difesa, attivando il numero unico di emergenza quando l’uomo ne ha afferrata una per il collo scaraventandola poi a terra.

Al loro arrivo, gli agenti del Reparto Volanti e di Ponte Milvio si sono trovati di fronte l’uomo ancora in preda all’ira e che in tutti i modi, nonostante i poliziotti si frapponessero alla vittima, provava ad aggredirla  nuovamente urlando “ tanto me la paghi, ti vengo a prendere, non finisce qui”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bloccato ed identificato per un 43enne originario della Romania, è stato arrestato per il reato di atti persecutori e lesioni. Sequestrato il cacciavite, lungo 18 centimetri e l’apribottiglie con una lama acuminata di 4 centimetri, trovati addosso al 43enne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento