"Aiutatemi mi sono perso": paziente del Gemelli smemorato salvato dai vigili urbani

L'intervento degli agenti del XIII Gruppo Aurelio in piazza dei Giureconsulti. L'80enne riaffidato ai parenti che lo cercavano dalla mattina

"Scusate agenti mi sono perso, non so dove mi trovo". Questa la richiesta di aiuto che un uomo di 80 anni ha rivolto poco dopo le 19:00 di ieri a due agenti del XIII Gruppo Aurelio della Polizia Locale di Roma Capitale mentre si aggirava in stato confusionale in piazza dei Giureconsulti, zona Cornelia.

VUOTI DI MEMORIA - Le due agenti municipali, dopo aver saputo il nome dell'anziano, hanno cominciato a fargli delle domande per riuscire a comprendere come aiutarlo con l'80enne che continuava a riptere di non ricordare nulla. "Le colleghe - scrive il Sulpl in una nota - hanno quindi lasciato la piazza assegnatagli per fare la viabilità ed hanno accompagnato il signore presso il comando di Gruppo".

BRACCIALETTO D'OSPEDALE - A mettere i vigili urbani sulla strada giusta un braccialetto da ospedale indosso all'uomo, ma anche un ago per flebo ancora nel braccio. Gli agenti hanno quindi proceduto a contattare tutti i nosocomi e le strutture sanitarie della zona con l'intento di riuscire a fare luce sul mistero del paziente smemorato. Poi la scoperta dell'allontanamento dell'uomo dal pronto soccorso del Policlinico Universitario Agostino Gemelli.

PARENTI PREOCCUPATI - Una storia che si è poi conclusa a lieto fine con gli agenti che sono riusciti a rintracciare i parenti dell'80enne che erano alla ricerca dell'uomo dalla mattina stessa. Poi il ricongiungimento negli uffici del XIII Gruppo Aurelio dove l'anziano ha potuto riabbracciare i familiari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INCROCIO SCOPERTO - "Probabilmente - scrive il Sulpl ironicamante - qualcuno si sarà lamentato della mancanza dei colleghi all’incrocio e del traffico, di certo non la famiglia che ha potuto riabbracciare presto il proprio caro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento