menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parioli, la cantina dei genitori utilizzata come base per lo spaccio

Arrestato dalla polizia di Stato un 41enne. Le cessione della cocaina ad un cliente ha fatto scattare il blitz

Una laboriosa indagine quella degli investigatori del commissariato Prati, partita dal quartiere e snodata tra servizi di appostamento e pedinamenti in diversi quartieri della capitale arrivando a toccare anche i Parioli.

E' così che un 41enne, originario della provincia di Catanzaro, è stato seguito prima in piazza Santiago del Cile dove è stato visto lo scambio di un involucro con un cliente che, successivamente identificato, è stato sanzionato amministrativamente e poi nei pressi della abitazione dei suoi genitori.

Qui gli agenti lo hanno bloccato dopo averlo sorpreso nuovamente nella cessione, ad un altro cliente, anche lui sanzionato amministrativamente, di una dose di cocaina. Perquisito, è stato trovato in possesso di 1,5 grammi di cocaina.

Altri 25,10 grammi di cocaina, insieme a sostanza da taglio è stata sequestrata dai poliziotti grazie alla perquisizione effettuata nella cantina di pertinenza della abitazione familiare. Il 41enne, al termine degli accertamenti è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento