Parco di Centocelle, ritrovate targhe rubate e pezzi di slot machine

Macchinette da gioco smontate sul lato di via di Centocelle e 34 targhe di auto (28 risultano rubate) dentro un pozzo sul lato di viale Palmiro Togliatti. Blitz dei vigili urbani nel polmone verde

Intervento dei vigili nel parco di Centocelle. Gli agenti del nucleo Tutela Ambiente del V gruppo Casilino, che stanno portando avanti un programma di monitoraggio dell'area, hanno scoperto all'interno di un pozzo ben 34 targhe di autoveicoli, delle quali 28 risultano appartenenti a mezzi rubati.  

Oltre alle targhe, probabilmente gettate nel pozzo da molto tempo, hanno rinvenuto parti di dieci slot machine completamente smontate. Sono in corso controlli e accertamenti sulle targhe e sui numeri di matricola delle apparecchiature, al fine di risalire eventualmente ai responsabili.

Sia la presenza di targhe che di pezzi di macchinette da gioco era stata documentata da RomaToday in data 7 febbraio, in occasione di un sopralluogo della commissione Ambiente sui roghi tossici nel canalone. Abbiamo rinvenuto le slot machine abbandonate sul lato di via di Centocelle e le targhe dentro al pozzo sul lato di viale Togliatti, esattamente dietro la spianata di cemento, con abusi edilizi annessi, e gli sfasciacarrozze.

vigilislot-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento