Eur, altri 34 parcheggiatori fermati: "Basta, lasciateci lavorare"

Ennesima notte di controlli per gli uomini del comandante Di Maggio e del dirigente De Sclavis. L'ennesimo blitz ha infastidito i posteggiatori, molti dei quali fermati la sera prima

Altri 34 parcheggiatori abusivi fermati dalla polizia di Roma Capitale. L'operazione è scattata questa notte alle 22 e si è conclusa all'alba. Nel mirino dei controlli, coordinati dal vice comandante Antonio Di Maggio e dal comandante del XII gruppo, Mario De Sclavis, ancora una volta i posteggiatori dell'Eur. Già ieri infatti un maxi controllo aveva portato a bloccare 42 posteggiatori.

Gli agenti si sono disposti a Piazza Barcellona, proprio al centro tra gli ingressi degli eventi della notte romana noti come "Gay Village" e "Fiesta". Trentaquattro posteggiatori abusivi sono stati quindi posti in stato di fermo e contavvenzionati, molti dei quali già sanzionati nei giorni
precedenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per tali motivi si sono mostrati irritati e meravigliati dalle incisive attività di contrasto che ormai appaiono essere quotidiane. Si tratta di italiani di origine campana e di zingari che ormai da tempo gestiscono il racket dei parcheggi in zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento