Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca Trastevere / Piazza di Santa Maria in Trastevere

Pappagalli con le ali tagliate per l'accattonaggio: multata una donna

Ad intervenire le guardie zoofile dell'Enpa di Roma. La donna aveva praticato il taglio delle piume remiganti al fine di impedirne il volo. Sequestrati e presi in adozione i pappagallini

Immagine dal web

Una donna denunciata e due pappagallini dalle ali rotte sequestrati. E' questo il bilancio di un'operazione condotta dalle guardie zoofile dell'Enpa di Roma contro l'accattonaggio con animali vietato nella Capitale da un regolamento comunale del 2005.

Gli agenti sono intervenuti a Trastevere, nel cuore della movida romana, dove da diversi giorni una donna praticava l'accattonaggio facendo esibire due piccoli pappagallini ondulati come attrazione al fine di ottenere monete dai passanti ignari del maltrattamento che si cela dietro questa pratica. La donna è stata sanzionata e gli uccelli posti sotto sequestro dalle guardie zoofile.

Successivamente al sequestro dei pappagalli questi sono stati sottoposti ad un controllo veterinario, durante il quale e' emersa una realta' ancora piu' triste e crudele, purtroppo non inconsueta, ovvero il taglio delle piume remiganti al fine di impedirne il volo.

A fronte di questa triste scoperta, gli agenti dell'Enpa hanno denunciato la donna all'Autorità giudiziaria per maltrattamento di animali, rischia fino a 18 mesi di reclusione. I pappagallini sono stati presi in custodia all'Enpa e presto saranno dati in adozione.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pappagalli con le ali tagliate per l'accattonaggio: multata una donna

RomaToday è in caricamento