Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Pubblicità Benetton, Papa-boys: "Senso di schifo e offesa"

L'associazione dei papa-boys protesta contro la pubblicità shock di Benetton e invita i giovani a boicottare i prodotti dell'azienda. "Proviamo senso di schifo e offesa", dicono

Arrivano immediati i cori di protesta contro l’ultima pubblicità shock di Benetton nella quale, con un fotomontaggio viene ritratto un bacio sulla bocca tra il Papa e l’Imam egiziano. I primi a fare sentire in maniera chiara il loro dissenso sono i Papa-boys. “Proviamo senso di schifo e di offesa ed invitiamo i giovani a boicottare i prodotti Benetton fino a quando questa campagna non sarà sospesa e rimossa la pubblicità in tutte le sue forme". Così l'associazione nazionale Papa-boys.

"La stravaganza e l'offesa non possono andare di pari passo, e quando si è obbligati a colpire simboli delle religioni significa che le idee iniziano a scarseggiare", commentano in una nota i Papa-boys, secondo cui la nuova campagna Benetton "non porterà grandi incassi". "Attendiamo immediata indignazione sia dalle fonti vaticane, ma anche da esponenti della religione islamica - aggiunge l'associazione -, ai quali siamo già a chiedere perdono per la stupidità di questa azienda italiana, che continua a farsi pubblicità offendendo la massima autorità della Chiesa Cattolica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pubblicità Benetton, Papa-boys: "Senso di schifo e offesa"

RomaToday è in caricamento