rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Eur

Via di Vigna Murata: padre coltiva marijuana, il figlio la spaccia

I due sono stati arrestati dai carabinieri della Cecchignola. Casuale la scoperta, partita dopo una perquisizione scattata a casa del ragazzo 18enne scoperto a spacciare nella zona

Un'intera famiglia dedita alla coltivazione e allo spaccio della marijuana è stata scoperta dai carabinieri della Stazione Cecchignola in un appartamento nella zona di via di Vigna Murata all'Eur.

La scoperta  è stata casuale. Infatti i militari avevano inizialmente scoperto un giovane di 18 anni vendere ad alcuni coetanei due dosi di marijuana. Una scoperta che ha portato al suo arresto e alla conseguente perquisizione del suo appartamento. Qui la scoperta: utta la famiglia si dedicava a coltivare e a spacciare marijuana e hashish.

Il padre del giovane di 52 anni e il figlio pusher sono stati arrestati con l'accusa di produzione e detenzione di sostanza stupefacente; la madre di 51 anni e l'altro figlio di  23 anni invece, denunciati per concorso nel reato.

I militari a casa del ragazzo hanno sorpreso il padre, mentre sul tavolo della cucina preparava e pesava dosi di marijuana e di hashish che il figlio avrebbe immesso sul mercato.

I carabinieri hanno anche scoperto all'interno della cantina di pertinenza all'appartamento, una serra dove il padre coltivata la marijuana, che il figlio vendeva. Complessivamente sono stati sequestrati 600 grammi circa di marijuana, una pianta e un centinaio di semi della stessa sostanza, nonchè alcune dosi di hashish e tutta l'attrezzatura utilizzata per il confezionamento. Per gli arrestati processo per direttissima già domani.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via di Vigna Murata: padre coltiva marijuana, il figlio la spaccia

RomaToday è in caricamento