Settanta ovuli di cocaina pronti allo spaccio nella camera d'albergo, in manette 66enne

L'uomo è stato fermato per un controllo in via Principe Amedeo all'Esquilino. Sequestrato anche del denaro in contante

Gli ovuli di cocaina sequestrati dai carabinieri

In strada alcune dosi di cocaina già pronte alla vendita nella camera d'albergo dove alloggiava 70 ovuli termosaldati per un peso di quasi un chilo. Questo quanto costato l'arresto ad un cittadino nigeriano di 66 anni, già noto alle forze dell’ordine, fermato dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Piazza Dante, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. Il pusher è stato fermato dai militari in via Principe Amedeo, all'Esquilino.

SOLDI ED OVULI - La successiva perquisizione all’interno della camera d’albergo, in uso all’uomo, ha permesso di rinvenire oltre 70 ovuli termosaldati di cocaina, per complessivi 900 grammi, 600 euro in denaro contante e 100 dollari. Dopo l’arresto, il pusher è stato associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ovuli cocaina via Principe Amedeo (1)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento