menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ostia, alcol consumato sul marciapiede e mancate norme anti Covid: nei guai locale di un lido balneare

Il titolare, sottoposto a controllo, è stato contravvenzionato per il mancato rispetto delle misure di contenimento inerenti il distanziamento sociale dei clienti

Ragazzi e ragazze che bevevano alcolici sul marciapiede e mancante norme anti covid nel locale. E' finito nei guai un disco-bar all'interno di uno stabilimento di Ostia (chiuso per due giorni e aperto nel momento in cui vi scriviamo), con il titolare multato per il mancato rispetto delle misure di contenimento inerenti il distanziamento sociale.

A renderlo noto sono i carabinieri di Ostia, arrivati in zona per i controlli per l'emergenza coronavirus durante la movida del mare di Roma. I militari dell'Arma, secondo quanto si apprende, hanno anche notiziato la Procura per il fatto. 

Otto clienti, invece, sono stati multati per avere consumato bevande alcoliche in strada oltre l'orario consentito. Non solo, davanti lo stabilimento i carabinieri hanno dovuto anche sedare una rissa.

I militari hanno individuato e fermato due persone che, unitamente ad un terzo  riuscito a darsi alla fuga, avevano ingaggiato in strada una violenta colluttazione scaturita per futili motivi. I due, entrambi lievemente feriti, sono stati prima affidati alle cure dei sanitari e poi denunciati in stato di libertà.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento