Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Ostia

Ostia: grata e porta blindata per proteggere una base dello spaccio

Il blitz della Polizia ha portato all'arresto di un giovane. In casa trovati anche 4500 euro

Si nascondeva in un appartamento protetto. Dietro una grata ed una porta blindata aveva messo in piede una base dello spaccio. Ad Ostia, i poliziotti del locale commissariato, diretto da Eugenio Ferraro, sono venuti a conoscenza che un 31enne spacciava da casa. 

Appostandosi discretamente, sono riusciti ad individuare un tossicodipendente che aveva appena comprato del crack. Acquisita così la sicurezza dell'informazione,  hanno perquisito l'abitazione sequestrando più di 30 grammi di cocaina e circa 4500 euro.

Due pusher fermati a Tor Bella Monaca

La lotta dello spaccio si fa anche Tor Bella Monaca. In azione gli agenti del Reparto Volanti, diretto da Giuseppe Sangiovanni, e del commissariato Casilino, diretto da Paola Di Corpo. In un primo intervento, cronologicamente parlando, un 18enne fermato nella notte con 16 dosi di cocaina. 

Nel pomeriggio dello stesso giorno, intervenendo per una lite, i poliziotti, hanno notato una delle parti, un nigeriano di 25 anni, nascondere un pacco che conteneva una bilancia di precisione sporca di droga. Durante la successiva perquisizione, l'uomo è stato trovato in possesso di circa 50 grammi di marijuana.       

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia: grata e porta blindata per proteggere una base dello spaccio

RomaToday è in caricamento